Policy Privacy

IINFORMATIVA IN MERITO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI - CANDIDATURA  WEB

 
Ai sensi degli artt. 12 e seguenti del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR” o “Regolamento”), ed in generale in osservanza del principio di trasparenza previsto dal Regolamento medesimo, siamo a fornire le seguenti informazioni in merito al relativo trattamento dei dati personali (cioè di qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile: “Interessato”) realizzato nell’ambito della Sua candidatura.
  1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il titolare del trattamento (cioè il soggetto che determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali) è Athesia S.p.A., con sede a Bolzano, via Portici 41, tel. +39 0471 081003, email: verlagsanstaltathesia.ag@pec.it
Per contatti specificamente relativi alla tutela dei dati personali, compreso l’esercizio dei diritti di cui al successivo punto 9 si indica in particolare l’indirizzo e-mail: jobs@athesia.it  al quale si prega di voler rivolgere le Vostre eventuali richieste.
 
  1. DATI DI CONTATTO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
Si informa che il Titolare del Trattamento ha designato, ai sensi dell'art. 37 del Regolamento il responsabile della protezione dei dati personali (Data Protection Officer – “DPO”) che è contattabile attraverso i seguenti canali: Portici 41, 39100, Bolzano; mail società privacy@athesia.it
 
  1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei dati personali avviene nell’ambito del processo di gestione delle candidature finalizzato all’individuazione delle persone da inserire nell’organico delle società del Gruppo Athesia ed alla valutazione che le stesse siano in linea con le esigenze aziendali, per procedere poi all’eventuale contatto ai fini di colloquio di selezione.
 
  1. TIPOLOGIA DATO TRATTATO
Per le esigenze del processo di gestione delle candidature attraverso Form del sito internet dedicato possono essere oggetto di trattamento le seguenti categorie di dati:
Nome, cognome, indirizzo di residenza, data di nascita, e-mail, lingua di preferenza, stipendio annuo desiderato, Curriculum Vitae, ultimo lavoro, studi e lettera accompagnatoria di presentazione.
 
  1. BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO ED EVENTUALE OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO
Il conferimento dei dati richiesti è facoltativo, tuttavia il mancato conferimento dei dati comporterà per l’Interessato l’impossibilità di partecipare al processo di selezione del personale posto in essere dal Titolare. Specificatamente, i dati il cui conferimento è necessario per procedere alla candidatura sono quelli identificati nel Form di iscrizione con l’asterisco (*).
Il trattamento dei dati trova la base giuridica nel fatto che esso è necessario per dare corso alle misure precontrattuali nell’ambito del procedimento di selezione a cui l’Interessato partecipa con l’invio spontaneo delle proprie informazioni.
 
  1. MODALITÀ DI TRATTAMENTO E DURATA DEL TRATTAMENTO
Il trattamento sarà effettuato:
-              mediante l’utilizzo di sistemi manuali e automatizzati;
-              da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, ai sensi di legge;
-              con l’impiego di misure adeguate a garantire la riservatezza dei dati ed evitare l’accesso agli stessi da parte di terzi non autorizzati.
Non vi sono processi decisionali automatizzati.
 
La conservazione dei dati a seguito della conclusione del processo di valutazione e selezione del personale avverrà per un periodo non superiore a quello necessario per adempiere agli obblighi o i compiti di cui al punto 3 e comunque per perseguire le specifiche finalità ivi indicate, con cancellazione graduale dei dati riconducibili alle specifiche finalità via via non più perseguite. Ordinariamente, salvo naturalmente che la procedura non si concluda con l’assunzione, i dati vengono cancellati entro 12 mesi.
 
  1. COMUNICAZIONE DEI DATI
Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati, esclusivamente per le finalità sopra specificate, a consulenti esterni che operano per il Titolare nell’ambito del processo di valutazione e selezione del personale.
 
I dati personali non sono soggetti a diffusione.
 
  1. LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
Lo svolgimento dell’attività di trattamento dei dati avviene sul territorio dell’Unione Europea e non vi è intenzione di trasferire i dati personali ad un Paese non appartenente all’Unione Europea o ad un’organizzazione internazionale.
 
  1. DIRITTI DELL’INTERESSATO
In relazione a quanto sopra, il GDPR attribuisce all’Interessato l’esercizio dei seguenti diritti con riferimento ai dati personali che lo riguardano (la descrizione sintetica è indicativa, per la completa enunciazione dei diritti, si rimanda al Regolamento, ed in particolare agli artt. 15-22):
  • Diritto di accesso (art. 15): conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, diritto di ottenere, fra l’altro, l'accesso a tali dati e alle informazioni inerenti le finalità del trattamento, le categorie di dati personali in questione, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati sono stati o saranno comunicati.
  • Diritto di rettifica: (art. 16) (i) rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e (ii) integrazione dei dati personali, se incompleti.
  • Diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»): (art. 17) cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo (il Titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali nei casi previsti dall’articolo 17 del Regolamento).
  • Diritto di limitazione di trattamento: (art. 18) in determinati casi –contestazione dell’esattezza dei dati, nel tempo necessario alla verifica; contestazione della liceità del trattamento con opposizione alla cancellazione; necessità di utilizzo per i diritti di diritti di difesa dell’Interessato, mentre essi non sono più utili ai fini del trattamento; se vi è opposizione al trattamento, mentre vengono svolte le necessarie verifiche– i dati verranno conservati con modalità tali da poter essere eventualmente ripristinati, ma, nel mentre, non sono consultabili dal Titolare se non appunto in relazione alla verifica della validità della richiesta di limitazione da parte dell’Interessato, o con il consenso dell’Interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa in giudizio di un diritto in sede giudiziaria o per tutelare i diritti di altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.
  • Diritto alla portabilità dei dati: (art. 20) qualora il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e sia effettuato con mezzi automatizzati, su sua richiesta, l’Interessato riceverà in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che lo riguardano e potrà trasmetterli ad un altro Titolare del trattamento, senza impedimenti da parte del Titolare del Trattamento cui li ha forniti e, se tecnicamente fattibile, potrà ottenere che detta trasmissione venga effettuata direttamente da quest’ultimo.
  • Diritto di opposizione (art. 21) in tutto o in parte, per motivi connessi alla situazione particolare dell’Interessato, al trattamento effettuato sulla base del legittimo interesse.
 
Qualora il trattamento avvenga in forza di consenso manifestato dall’Interessato, questi potrà revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento prestato prima della revoca.
L’Interessato ha inoltre diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei dati personali nel caso in cui ritenga che il trattamento che lo riguarda violi quanto prescritto dal Regolamento; Il Garante per la protezione dei dati personali è contattabile tramite i recapiti indicati nel Sito dell’Autorità medesima www.garanteprivacy.it .